Vai a…
RSS Feed

24 Maggio 2019

Quante bufale sulla TAV !

La “congiura dei somari” colpisce anche la TAV… Si raccontano le storie più inverosimili e si diffondono notizie false, negando la stessa realtà.

1. “AD OGGI NON E’ STATO REALIZZATO UN SOLO METRO…”

2. “A COSA SERVE COSTRUIRE UNA NUOVA FERROVIA ? ….”
Spiega il prof. Roberto Zucchetti della Bocconi che l’Italia esporta soprattutto prodotti dell’industria manifatturiera e per produrli deve importare prodotti grezzi e materie prime.
E non è vero che è diminuita la quantità di merci che attraversa le Alpi dal Piemonte verso la Francia, il Belgio, l’Inghilterra e la penisola iberica.

3. “BASTEREBBE UTILIZZARE LA LINEA ATTUALE….”
La vecchia galleria , voluta da Cavour, è del tutto inadeguata anche per la sicurezza: non possono ad esempio transitare contemporaneamente due treni merci nelle due direzioni, né i nuovi grandi convogli che possono portare fino a 60 TIR per volta trainati dalle nuove potenti locomotive. La pendenza nel tunnel è troppa, mentre il nuovo correrebbe praticamente in piano sotto la montagna.

4. “LA TAV DANNEGGIA L’AMBIENTE….”
Non si capisce, dice sempre il prof. Zucchetti, come gli ambientalisti siano contrari, preferendo le migliaia di TIR sull’autostrada e i no-Tav non abbiano detto nulla sulla costruzione della seconda galleria autostradale del Frejus. Oggi quello che serve è il trasporto combinato treno-camion: il treno per le lunghe distanze e i camion che dagli interporti portano le merci a destinazione.